Regolamento per la partecipazione alla lezione di prova

Leggere con attenzione

Fino al 31 dicembre 2021 per accedere alla lezione di prova e ai corsi è obbligatoria l'esibizione di un green pass valido a partire dai 12 anni di età compiuti.

Il minore deve essere accompagnato dal genitore che esercita la patria potestà per firmare il modulo della lezione prova o del tesseramento o per il modulo di partecipazione al compleanno, munito di documento di identità che verrà fotocopiato (solo carta di identità).

Non si accettano deleghe verbali o scritte ad altri adulti e/o parenti per la firma della modulistica, pena, l'impossibilità di svolgere qualsiasi attività.

L'autorizzazione al trattamento dei dati personali è obbligatoria.

La partecipazione alle attività implica la presa visione e l'accettazione incondizionata del Regolamento dell'associazione sportiva dilettantistica Jump Academy che potete trovare sul nostro sito web al seguente indirizzo: https://www.jumpacademy.it/corsi-bergamo/regolamento-palestra-jump-academy.htm

I locali in cui si svolgono le attività istituzionali della Jump Academy A.s.d. sono luoghi privati e non pubblici.

Ricordiamo inoltre che l'associazione non svolge attività assimilabile a quella di pubblico servizio o alla vendita di servizi commerciali.

Non serve il certificato medico per la prova ma è necessario che il genitore o il maggiorenne firmi il modulo per la prova dove dichiara sotto la propria responsabilità che non ci sono problemi di salute o altre controindicazioni per la pratica sportiva da segnalare ai responsabili.

In considerazione dell'impegno neuromuscolare e della difficoltà di alcune attività sportive, alcune condizioni di salute, già diagnosticate/accertate da un medico ad esempio ad uso scolastico, non sono compatibili con queste attività.

Per questi casi, l'associazione sportiva si riserva la facoltà di non ammettere questi richiedenti alle proprie attività per non mettere in pericolo la loro salute fisica.

Se queste condizioni verranno segnalate dopo il tesseramento e l'iscrizione al corso, l'associazione sportiva provvederà alla restituzione della sola quota del corso non goduta e con il divieto di proseguire il corso sportivo.

Per la lezione di prova, il partecipante maggiorenne o il genitore accompagnatore deve essere munito di carta di identità.

Per la lezione di prova è richiesto un contributo di € 10 da versare in contanti il giorno della prova che include un paio di calze sportive antiscivolo da indossare obbligatoriamente.

NB In caso di iscrizione al corso provato, il contributo di € 10 verrà scalato dalla quota del corso.

Non chiedeteci di poter portare i soldi la volta successiva o di pagare in altro modo, per cortesia abbiate rispetto per le condizioni da noi indicate, grazie.

La prova di una seconda o di una terza disciplina è sempre soggetta ad auotorizzazione e prevede sempre il contributo di € 10 per ciascuna lezione che non verranno scalate dal corso scelto.

Nel caso delle ricevute che l’Associazione sportiva dilettantistica rilascia ai propri soci/tesserati a fronte del versamento della quota associativa annuale o dei corrispettivi specifici per la fruizione dei corsi sportivi o di altre prestazioni, non è più necessario apporre la marca da bollo da 2 euro anche in caso di superamento dell'importo di € 77,47.

Le associazioni sportive riconosciute NON sono tenute a rilasciare ricevute come previsto dalla L. 398/91

Non chiedeteci eccezioni alle presenti condizioni per cortesia, chiediamo rispetto per il nostro lavoro, grazie.

 

Condividi questo post